Pompe peristaltiche

Soluzione innovativa per l’industria – Resistenti ad acidi ed abrasivi – Autoadescanti

ACME Pompe peristaltiche

Produzione di pompe peristaltiche industriali a portata fissa/variabile, fino a 60000 l/h e prevalenza fino a 15 bar.

Pompe peristaltiche

SERIE AS

Pompe peristaltiche dosatrici

Pompe peristaltiche da travaso e dosatrici, con portata fino a 2500 l/h circa e
 prevalenza fino a 4 bar

Pompe peristaltiche a pressione

SERIE ASP

Pompe peristaltiche a pressione

Pompe peristaltiche a pressione, con portata fino a 22.000 l/h circa e prevalenza fino a 15 bar

Pompe peristaltiche a pressione

SERIE ATR

Pompe peristaltiche a pressione

Pompe peristaltiche a pressione, con portate fino a 60.000 l/h
 circa e prevalenza fino a 10 bar

Pompe peristaltiche dosatrice

SERIE MF

Pompe peristaltiche dosatrici

ACME pompe peristaltiche

POMPE PERISTALTICHE DAL 1992

Siamo un’azienda snella e flessibile con un marcato orientamento al cliente, traducibile nella capacità di far fronte a richieste anche puntuali e personalizzate grazie alla nostra intrinseca capacità progettuale, capaci di far fronte a picchi di domanda anche attraverso rapporti di sub-fornitura consolidati e collaudati nel tempo.

gruppi atex

Tutte le pompe sono disponibili nella versione Atex

I M2 c

II 2G c II B T

gruppi atex

principio di funzionamento

Le pompe peristaltiche

La pompa peristaltica è una macchina che applica il principio della peristalsi, in base alla quale una strozzatura che scorre lungo il tubo, grazie all’elasticità dello stesso, genera una variazione di pressione.

Componente fondamentale della pompa è quindi il tubo che deve resistere allo schiacciamento il più a lungo possibile, deformandosi in maniera elastica e non plastica. È proprio l’elasticità che consente al tubo di riacquisire le dimensioni originali e quindi garantire la prevalenza al fluido e la capacità d’aspirazione.

Pompe peristaltiche
Pompe peristaltiche
Pompe peristaltiche

Utilizzo

Le Pompe peristaltiche ACME sono il partner scelto dalle principali industrie, nei più svariati settori. Particolarmente adatte per prodotti abrasivi, acidi, sensibili, viscosi e densi.

Sono autoadescanti, reversibili e possono funzionare a secco. Funzionano senza l’ausilio di valvole o tenute, che spesso, in altri tipi di pompe, sono fonte di rotture o malfunzionamenti.

Possono quindi essere impiegate con successo, sia in servizi gravosi, come il pompaggio di fanghi abrasivi, con sospensioni solide o filamentose, fluidi altamente viscosi o dove si richieda una grande capacità di aspirazione, come pure in applicazioni per le quali sia necessaria la massima delicatezza nel trasferire il fluido, senza alterarne le caratteristiche originali (no emulsioni, no schiuma, no contaminazioni). Possibile impiego in ambienti esplosivi. Esse garantiscono inoltre una grande precisione nel dosaggio.

Grazie alla loro semplicità costruttiva ed ai ridotti tempi di manutenzione, le pompe peristaltiche Acme vantano inoltre una estrema economicità di gestione, in quanto l’unico particolare soggetto ad usura è il tubolare in gomma, che è di facile e veloce sostituzione.

Note

Macchina operatrice idraulica che sfrutta organi meccanici in movimento (rotatorio o rettilineo alternativo) per sollevare o comunque per spostare o raccogliere materiale fluido. Una pompa opera in ambiente chiuso, tra un condotto di aspirazione e uno di mandata. Nelle pompe dinamiche (tubomacchine operatrici) il flusso è continuo (stazionario), mentre nelle volumetriche è discontinuo (instazionario).

Apparecchio che applica il principio della peristalsi, in base al quale la prevalenza al fluido trattato viene impressa da una strozzatura che scorre lungo il tubo. Le macchine peristaltiche sono costituite da un rotore a cui sono applicati 2 o più rulli che, ruotando, “strozzano” il tubo e provocano l’avanzamento del fluido. Componente fondamentale della pompa è il tubo che deve resistere allo schiacciamento il più a lungo possibile, deformandosi, cioè in maniera elastica e non plastica.

La serie dosatrice AS con portate max a 1000 L/H circa e prevalenza a 2 bar. Servono (durante il funzionamento o dopo l’arresto) per il pompaggio preciso, in forma di dose, di liquidi da iniezione continua calibrata o di trasferimento. L’ampia gamma di fluidi pompati comprende prodotti chimici comuni, ma anche prodotti viscosi, caricati, abrasivi, corrosivi, ecc.

Richiedi un preventivo

Contattaci indicando il materiale da trasferire. Ti invieremo un preventivo per il modello più efficiente per il tuo uso.